CRESCITA MUSCOLARE. TUTTA QUESTIONE DI INCANALARE L’ENERGIA

L’ossigeno ha raggiunto concentrazioni elevate nell’atmosfera terrestre quando i meccanismi biologici erano già considerevolmente evoluti. Le ossidazioni (l’ossigeno strappa elettroni ad altre molecole ossidandole) sono reazioni che garantiscono un’elevatissima resa energetica. Per questo nel corso dell’evoluzione dei viventi sono state selezionate in prevalenza questo tipo di reazioni per ricavare energia biologica. Data l’importanza di questi …

CRESCITA MUSCOLARE. TUTTA QUESTIONE DI INCANALARE L’ENERGIA Leggi altro »

COME E QUANTO ALLENARSI PER CRESCERE

L’ipertrofia muscolare è un evento determinato da diversi fattori. A determinare tale evento è lo stress meccanico (tensione) a cui sono sottoposte le cellule muscolari ed il conseguente danno che scompensa temporaneamente l’architettura di queste cellule ed ancora il cambiamento degli equilibri chimici intracellulari che si verifica durante e dopo lo stress. Il danno muscolare …

COME E QUANTO ALLENARSI PER CRESCERE Leggi altro »

QUANTE CALORIE BISOGNA INTRODURRE PER CRESCERE

Il troppo stroppia; mangia quanto serve! Siamo sicuri che un quantitativo di chilocalorie sempre in positivo rispetto al fabbisogno, sia realmente la chiave di volta per promuovere anabolismo attraverso l’incremento della sintesi proteica e conseguente ipertrofia muscolare? La cellula si muove e lo fa indipendentemente dalla staticità fisica di un corpo (locomozione). Quando le forze …

QUANTE CALORIE BISOGNA INTRODURRE PER CRESCERE Leggi altro »

BELLA COSCIA!

Il corpo di un culturista è l’espressione di una forma d’arte, vivente, soggetta a cambiamenti dovuti al tempo, la cui materia prima, la “carne”, rappresenta la componente plasmabile, mentre il movimento contro resistenza, che genera sovraccarico sull’insieme di cellule, tessuti, organi e sistemi, rappresenta lo strumento atto a plasmare. Il culturismo al giorno d’oggi è …

BELLA COSCIA! Leggi altro »

GESTIRE L’AUMENTO CALORICO DOPO UN PERIODO DI CARESTIA AUTOINDOTTA

La fase successiva alla competizione o allo stato in cui la percentuale di grasso è giunta ai minimi termini, richiede di tornare ad alimentarsi in maniera adeguata, perché la maggior parte, una condizione del genere è stata raggiunta sottoponendo l’organismo ad una severa restrizione calorica. In un primo momento aumentare l’apporto calorico è di fondamentale …

GESTIRE L’AUMENTO CALORICO DOPO UN PERIODO DI CARESTIA AUTOINDOTTA Leggi altro »

I MIGLIORI ESERCIZI PER IL BACK!

Applicazione della biomeccanica in funzione del culturismo di “Massimo Storto” Avrete notato che tutti i miei atleti mostrano un netto miglioramento del back in tempi brevi; voglio mostrarvi come lo attaccano. Benedetti anni 90. P. S. Non fanno stacchi (a parte quelli per i femorali, che son diversi), non fanno rematori salvo ragioni particolari. Ari …

I MIGLIORI ESERCIZI PER IL BACK! Leggi altro »

ALLENAMENTO A DIGIUNO E RESE ENERGETICHE. Carboidrati, realmente indispensabili?

I carboidrati sono la fonte energetica di prima scelta. Il sottoprodotto biodisponibile derivato dal metabolismo di questo macronutrienti è il glucosio. Il glucosio è talmente indispensabile, che gli organismi hanno sviluppato vie metaboliche alternative per ricavarlo, quando risulta impossibile introdurlo esogenamente. L’evoluzione ha favorito gli organismi aerobi, poiché essi ottengono alte rese energetiche attraverso il …

ALLENAMENTO A DIGIUNO E RESE ENERGETICHE. Carboidrati, realmente indispensabili? Leggi altro »

IL RUOLO DELLA FORZA NEL BODYBUILDING

Di recente, mi sono intrattenuto in discussioni sul significato della forza nel bodybuilding. Partiamo da un assunto: la forza serve. Funzionale in modo assoluto alle prestazioni del pesista, il culturista la usa (con certe aspettative) per generare tensioni alte e mediamente lunghe. Se parliamo di crescita muscolare, pare che molti abbiano frainteso il suo ruolo. …

IL RUOLO DELLA FORZA NEL BODYBUILDING Leggi altro »

DIETA PER UN FISICO STATUARIO

STRATEGIE NUTRIZIONALI PER OTTENERE DEFINIZIONE E MASSA MUSCOLARE Seguire tante “regole”, più che indurre la risposta fisiologica ricercata, asseconda le convinzione di indurre una qualche risposta fisiologica. La definizione muscolare per come la intendiamo noi (noi in senso di nicchia biologica facente parte dell’ambiente dei muscoli) non è un processo funzionale per l’organismo, però, a …

DIETA PER UN FISICO STATUARIO Leggi altro »

SERIE AD ESAURIMENTO, POWERLIFTING E ALLENAMENTO DELLA FORZA

Un aspetto dogmatico coesiste con l’allenamento del powerlifting e della forza in generale e ahimè, ultimamente sta prendendo piede anche nell’allenamento finalizzato alla resa estetica; non si possono eseguire serie all’esaurimento… Prendendo in considerazione gli schemi motori di specializzazione e non, sono molte le opinioni a sfavore del fatto che non vada assolutamente provocato l’esaurimento …

SERIE AD ESAURIMENTO, POWERLIFTING E ALLENAMENTO DELLA FORZA Leggi altro »

CIBO, CRESCITA MUSCOLARE E DEFINIZIONE

Siamo convinti di sapere quanto cibo dobbiamo consumare in base al calcolo del metabolismo basale ed alle chilocalorie consumate con l’allenamento e l’attività lavorativa. Esistono equazioni che tengono conto di peso, età, sesso e coefficienti in base alla tipologia di attività lavorativa svolta ed all’intensità dell’allenamento praticato. Deficit calorici calcolati al dettaglio, riducendo le calorie …

CIBO, CRESCITA MUSCOLARE E DEFINIZIONE Leggi altro »

DISORDINE CONIUGATO

Il disordine è l’antitesi del metodo “Un metodo è sempre limitato alla ristrettezza delle sue vedute” afferma Federico Sirna, che secondo me in Italia è il miglior teorico dell’allenamento con i sovraccarichi (eccezionale anche nella pratica) appartenente a questa generazione. Il limite del metodo è il metodo stesso. Alla base della programmazione troviamo la metodologia. …

DISORDINE CONIUGATO Leggi altro »

DIETA PER LA PERFORMANCE

Come bisogna alimentarsi per rendere al massimo quando ci si allena con i sovraccarichi? Più carboidrati, meno carboidrati, meno grassi, più grassi, tante proteine, poche proteine? Queste domande possono ricevere solo risposte incomplete e mai definitive. Il rendimento ottimale in allenamento è dato da un insieme multifattoriale di eventi concatenati, se per rendimento intendiamo la …

DIETA PER LA PERFORMANCE Leggi altro »

DALLA PERIODIZZAZIONE ONDULATA AD UN MODELLO LINEARE

Ho portato avanti una modalità di programmazione frutto dell’esperienza maturata, cercando di far coincidere ogni fattore con il periodo inerente l’allenamento, sia sul breve termine costituito dalla singola unità, che sul lungo termine, costituito dal mesociclo. Ho cercato di costruire su queste fondamenta, una struttura diversa per ogni soggetto. Sono arrivati i risultati, ma molto …

DALLA PERIODIZZAZIONE ONDULATA AD UN MODELLO LINEARE Leggi altro »

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 3)

Scritto da Gianluca Curtolo ASSONI E TRASMISSIONE DEGLI IMPULSI NERVOSI L’assone è un conduttore di impulsi nervosi in direzione centrifuga rispetto al corpo cellulare. Origina dal soma cellulare, una particolare struttura anatomica denominata “cono di emergenza”, poichè possiede una forma a tronco di cono con la base rivolta verso il soma e l’apice che prosegue …

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 3) Leggi altro »

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 2)

Scritto da Gianluca Curtolo ADENOSILMETIONINA L’adenosinmetionina possiede dei gruppi metilici che sono attaccati all’azotonucleosi. Questo la rende molto reattiva perché tende a liberarsenese e ciò incrementa notevolmente il suo potenziale di trasferimento. I gruppi metilici svolgono numerose funzioni biochimiche come ad esempio la fenilmetilammina etiltrasferasi che serve a produrre l’adrenalina, partendo dall’amminoacido fenilalanina dalla quale …

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 2) Leggi altro »

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 1)

Scritto da Gianluca Curtolo APPROFONDIMENTO SUGLI GLI ACIDI GRASSI ESSENZIALI Sono stati riconosciuti come acidi grassi essenziali per  l’incapacità del nostro organismo di sintetizzarli endogenamente. Per questo motivo devono essere necessariamente introdotti esogenamente. A questa classe di acidi grassi appartengono gli OMEGA-3 e gli OMEGA-6. Entrambi possiedono più insaturazioni (da qui la definizione di acidi …

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 1) Leggi altro »

BODYBULDING E GENETICA

Preparazione alla gara Se non si possiede la giusta genetica sollevare pesi e mangiare adeguatamente per crescere da natural, anzi, considerando ciò che ho visto, che vedo e continuerò a vedere in giro per palestre e gare, anche da supportati chimicamente, risulta difficoltoso per molti. Per alcuni addirittura impossibile. Stabiliamo a priori che cosa significa …

BODYBULDING E GENETICA Leggi altro »

QUALI E QUANTE CONOSCENZE DEVE POSSEDERE UN BRAVO ALLENATORE

Che si tratti del migliore studente delle scienze motorie o di un collezionista di medaglie che si è forgiato sul campo attraverso anni ed anni di attività, un allenatore/tecnico per essere considerato tale, deve possedere conoscenze comprensive di molteplici materie. Grazie a questo bagaglio di informazioni assimilate, potrà permettersi di rimediare a qualsiasi problema riguardante …

QUALI E QUANTE CONOSCENZE DEVE POSSEDERE UN BRAVO ALLENATORE Leggi altro »

IL TUT

IL TUT NON È UNA TECNICA SPECIFICA, MA UNA DELLE VARIABILI DELLA SERIE Con un pizzico di delusione apprendo che anche le menti più navigate ed influenti nel settore del bodybulding, fanno confusione con concetti basilari. Non è possibile sentir dire che ci si allena “con il TUT”, che il TUT può essere addirittura “rallentato”, …

IL TUT Leggi altro »

LA DIETA MIGLIORE PER IL FITNESS

Nell’ambiente del fitness la nutrizione ricopre un ruolo fondamentale. Tuttavia alcune delle migliori strategie alimentari che hanno dato e daranno risultati a tantissimi sportivi e gente comune, potrebbero non essere efficaci per gli estremisti del fitness; perché? Semplicemente perché le migliori strategie alimentari sono strutturate in modo logico, fisiologico e biologico, ma l’estremista del fitness …

LA DIETA MIGLIORE PER IL FITNESS Leggi altro »

DENSITÀ ED INTENSITÀ RELATIVA

L’allenamento ad alto volume, come quello ad alta intensità, sono oggetto di schieramenti tra i sostenitori. Ovviamente secondo me esiste un effettivo compromesso tra i due parametri, tale da garantire i massimi guadagni in termini di sviluppo muscolare, ma in questo articolo voglio prima parlare di un altro fattore, per me indispensabile. Il terzo parametro …

DENSITÀ ED INTENSITÀ RELATIVA Leggi altro »

INTENSITÀ NEL BODYBUILDYNG

RELAZIONE TRA CARICO E LAVORO La definizione di intensità nel bodybuilding, è ricca di sfaccettature. La definizione scientifica di intensità nell’ambito degli sport caratterizzati dallo spostamento nello spazio circostante di un carico, si riferisce al massimo carico sollevabile per un singolo sollevamento. È logico quindi, che se a sancire il livello più alto della prestazione, …

INTENSITÀ NEL BODYBUILDYNG Leggi altro »

DIETA E BODYBUILDING

Cosa succede nel corpo al dì la di quelle che sono le intenzioni alla base del tipo di dieta scelta. Sappiamo bene cosa sia l’anabolismo ed il catabolismo, tuttavia riuscire a trovare un equilibrio tra i due fenomeni risulta molto difficoltoso. Il nostro organismo, macchina perfettamente calibrata, ha trovato questo equilibrio già centinaia di migliaia …

DIETA E BODYBUILDING Leggi altro »

DIETA E BODYBUILDING

Cosa succede nel corpo al dì la di quelle che sono le intenzioni alla base del tipo di dieta scelta. Sappiamo bene cosa sia l’anabolismo ed il catabolismo, tuttavia riuscire a trovare un equilibrio tra i due fenomeni risulta molto difficoltoso. Il nostro organismo, macchina perfettamente calibrata, ha trovato questo equilibrio già centinaia di migliaia …

DIETA E BODYBUILDING Leggi altro »

VOLUME, INTENSITÀ E DENSITÀ; QUALE DI QUESTI PARAMETRI GARANTISCE PIÙ GUADAGNI A LIVELLO DI IPERTROFIA MUSCOLARE?

Nel momento in cui abbiamo a che fare con la componente fisiologica umana, le formule di fisica non possono essere applicate con lo stesso livello di precisione di quando si programma la scheda di un robot. Dentro i muscoli succede di tutto, poiché siamo una combinazione di biomeccanica, metabolismi e psiche, ed ognuna di queste …

VOLUME, INTENSITÀ E DENSITÀ; QUALE DI QUESTI PARAMETRI GARANTISCE PIÙ GUADAGNI A LIVELLO DI IPERTROFIA MUSCOLARE? Leggi altro »

I SUPERCIBI;  UOVA E CARNE!

Accoppiamento mortale? Carne rossa e uova, addirittura insieme nello stesso piatto, un eresia alimentare che provoca danno alla salute? Non proprio… CARNE STORICA La carne rossa dovrebbe essere l’alimento su cui basare la dieta per il bodybuilding ed il fitness in generale, ma non solo. L’ipotesi che la carne faccia male, fondata chissà per quale …

I SUPERCIBI;  UOVA E CARNE! Leggi altro »

TIMING DI ASSUNZIONE DEI CIBI

alimentazione

Ciò che conta è l’introito calorico complessivo, più che la proporzione tra i macro-nutrienti. Quante volte avete sentito questa affermazione? In parte è così, tuttavia l’enfasi che i cibi possiedono sul rilascio ormonale è un fattore da tenere in considerazione. Anche l’attitudine dell’organismo ad adattarsi a produrre energia con ciò che gli viene fornito è …

TIMING DI ASSUNZIONE DEI CIBI Leggi altro »

IL GRASSO CHE PIACE

Questo titolo volutamente a carattere fuorviante, a primo impatto potrebbe esortare per convenienza, a trovare il lato positivo nell’avere la “panza”, ma fermandosi a riflettere mezzo secondo ne risulta comprensibile il reale significato. I cibi grassi ed il loro relativo consumo, tanto demonizzato, hanno accompagnato l’uomo durante la sua evoluzione. Gli acidi grassi essenziali EFA, …

IL GRASSO CHE PIACE Leggi altro »

POWERBODYDIET, NUTRIRSI PER OTTIMIZZARE PRESTAZIONI ED ESTETICA

Più di due anni fa ho deciso di cambiare approccio alimentare per abbassare la mia percentuale di grasso. Nel 2016 ho compreso come il digiuno (saltando la colazione) fosse utile per perdere grasso, ma soprattutto per sentirmi meglio e non avere lo stress di mangiare appena sveglio. Mangiavo per la prima volta a pranzo soltanto …

POWERBODYDIET, NUTRIRSI PER OTTIMIZZARE PRESTAZIONI ED ESTETICA Leggi altro »

CI SONO SPALLE E SPALLE

Come si ottengono spalle larghe e tonde? La larghezza dipende dalla lunghezza delle clavicole ed ovviamente è una questione strutturale non modificabile (a meno che non si raggiungano i livelli di massa muscolare del sette volte Mister Olympia Phil Heath). La forma sferica, invece, dipende dallo sviluppo proporzionato dei tre capi del deltoide. Non sto …

CI SONO SPALLE E SPALLE Leggi altro »

MODELLI DI PERIODIZZAZIONE:E’POSSIBILE UTILIZZARNE UNO SOLO?

Ho scritto un libro sulla periodizzazione ondulata, perché la reputo superiore al modello lineare per diversi fattori. In questo articolo, tuttavia, il mio obiettivo è quello di analizzare con spirito critico le convinzioni che producono gli schieramenti a favore di un modello piuttosto che di un altro. PROTOCOLLO POWERLIFTING Approccio periodizzazione ondulata ebook Per farlo …

MODELLI DI PERIODIZZAZIONE:E’POSSIBILE UTILIZZARNE UNO SOLO? Leggi altro »

DEFINIZIONE MUSCOLARE OMOGENEA: COME OTTENERLA

Se siete tra quelli che se ne vanno in giro per le palestre, una o due volte l’anno, a chiedere all’istruttore di turno consigli su come avere addominali scolpiti e pettorali più voluminosi, vi proibisco di continuare a leggere. Il vostro atteggiamento nei confronti dell’allenamento è irrispettoso, perchè la definizione muscolare è un argomento che …

DEFINIZIONE MUSCOLARE OMOGENEA: COME OTTENERLA Leggi altro »

EVOLUZIONE ALIMENTARE 4

Il titolo di questo articolo lascia presagire che prima di esso ho scritto altri tre capitoli sull’evoluzione del mio modo personale di elaborare e mettere in pratica le informazioni che nel tempo, ho acquisito a riguardo dell’alimentazione per la crescita muscolare e la perdita di grasso corporeo. L’insulina è anabolica Inizio il breve trattato da …

EVOLUZIONE ALIMENTARE 4 Leggi altro »

PERIODIZZAZIONE ONDULATA PER IL BODYBUILDING

Un bodybuilder professionista di cui non ricordo il nome (poco importa, l’importante è portare avanti i concetti), alla domanda che gli è stata rivolta riguardo il quantitativo di serie che esegue, ha risposto in questo modo: “Se bisogna accendere la luce quante volte va azionato l’interruttore?” Appare chiaro che si trattasse di un sostenitore dell’alta …

PERIODIZZAZIONE ONDULATA PER IL BODYBUILDING Leggi altro »

REMATORE CON BILANCIERE: FATTO BENE!

Nel 2007, insieme al mio compagno di allenamento, dedicavamo all’allenamento della schiena un’intera sessione, proprio come facevano i Mister Olympia delle riviste che leggevamo. Un caposaldo della nostra seduta per dorsali e company, era il rematore con bilanciere a busto flesso, anzi, semi-flesso. Lo vedevamo nel video “The Unbelievable” in cui il grande Ronnie macinava …

REMATORE CON BILANCIERE: FATTO BENE! Leggi altro »

DISTENSIONE SU PANCA

INDISPENSABILE PER LO SVILUPPO DEI MUSCOLI PETTORALI Parto dal presupposto che questo articolo, come quello sullo squat pubblicato giorni fa, ha come obiettivo quello di valorizzare la distensione su panca, ma senza porla come soluzione migliore e soprattutto unica per uno sviluppo omogeneo dei pettorali. Come accade con lo squat, ci si ritrova spesso a …

DISTENSIONE SU PANCA Leggi altro »

LA VIA DELL’IPERTROFIA: E’ MEGLIO CONCENTRARSI SUL VOLUME O SULL’INTENSITÀ’?

Il volume inteso soltanto in senso quantitativo non può mai essere preso in considerazione per programmare la crescita muscolare. Non può essere fatto nemmeno in un contesto di forza, poiché per calcolare il tonnellaggio bisogna tener conto dell’intensità. Se così non fosse si potrebbe eseguire la distensione su panca con il solo carico dato dal …

LA VIA DELL’IPERTROFIA: E’ MEGLIO CONCENTRARSI SUL VOLUME O SULL’INTENSITÀ’? Leggi altro »

EVOLUZIONE ALIMENTARE CAPITOLO TERZO

Non scrivo spesso di alimentazione poiché non è il mio campo e probabilmente mai lo sarà a livello professionale. Tutto quello che leggete, che avete letto e che leggerete in futuro riguarda le pratiche che a livello personale metto in atto per migliorare la mia condizione atletica e la mia composizione corporea. A parte i …

EVOLUZIONE ALIMENTARE CAPITOLO TERZO Leggi altro »

ALLENAMENTO E DIETA SPECIFICI PER MORFOTIPO

L’altro giorno la palestra era quasi vuota, c’erano soltanto due ragazzi, quindi potevo dedicarmi bene al loro allenamento. Dopo un po’ mentre ognuno eseguiva i propri esercizi, ho notato che casualmente erano due soggetti completamente opposti. Stavo constatando direttamente sul campo, le reali e sostanziali differenze tra un ECTOMORFO ed un ENDOMORFO. Si trattava di …

ALLENAMENTO E DIETA SPECIFICI PER MORFOTIPO Leggi altro »

LE “COSIDDETTE FASI DI MASSA” SONO REALMENTE UTILI IN UN NATURAL?

I primi anni di allenamento si cresce mangiando praticamente di tutto ed allenandosi senza particolari accorgimenti sulla programmazione, a patto di mantenere un bilancio calorico positivo. Tuttavia, dopo aver guadagnato chilogrammi di massa magra in doppia cifra, avviene l’inevitabile arresto dei guadagni. Certo, il peso continuerà a salire se si mantiene il surplus calorico, ma …

LE “COSIDDETTE FASI DI MASSA” SONO REALMENTE UTILI IN UN NATURAL? Leggi altro »

LA PERIODIZZAZIONE ONDULATA

Il miglior metodo di powerlifting PARTE 2 Dalla lettura dei primi articoli di Louie Simmons sulla rivista Olympian’s prima e del suo libro dei metodi dopo, sono subito rimasto affascinato dal tipo di periodizzazione da lui proposta. Poiché la mia formazione basilare proveniva fino a quel momento dalla letteratura che avevo a disposizione sul bodybuilding …

LA PERIODIZZAZIONE ONDULATA Leggi altro »

EVOLUZIONE IPERTROFICA

La crescita muscolare nel Bodybuilding Se volete aumentare la vostra massa muscolare dovete evolvervi! Non c’è via di scampo.Se non vi evolvete ad uno stadio di consapevolezza mentale e fisica superiore, rimarrete sempre allo stesso punto o addirittura andrete a peggiorare. Come esempio vi racconterò una storiella, di quelle già raccontate centinaia di volte, ma …

EVOLUZIONE IPERTROFICA Leggi altro »

LE TRE REGOLE PER COMPRENDERE L’UTILITA’ DELLO STACCO DA TERRA (Nel bodybuilding)

Ho già scritto molto su questo sollevamento, ma gli eventi accadono con l’approssimarsi del tempo e si scoprono più cose, oppure si ottengono conferme ulteriori su ciò che già si sa. Mi trovavo in Portogallo per un evento di powerlifting (è bello viaggiare per le competizioni perché si conoscono nuove persone con cui si condivide …

LE TRE REGOLE PER COMPRENDERE L’UTILITA’ DELLO STACCO DA TERRA (Nel bodybuilding) Leggi altro »

QUANTA FORZA SERVE AD UN BODYBUILDER?

Senza perdersi in concetti complicati e programmazioni che farebbero sudare alla vista anche il più esperto e tenace dei sollevatori, occorre un metodo di lavoro che non distolga l’atleta dal suo obiettivo primario, ovvero essere più grosso, più definito, più proporzionato, più armonico, più simmetrico. In sintesi essere un bodybuilder. Tuttavia tenendo in considerazione tutte …

QUANTA FORZA SERVE AD UN BODYBUILDER? Leggi altro »

CHUCK IL SOLITARIO

Non so chi di voi conosce bene questo personaggio, ma nel panorama del powerlifting attrezzato è uno degli incontrastati re dello squat. Per questo motivo ho deciso di dedicargli un articolo, riportando direttamente un estratto dalla rivista “Muscle & Fitness” di un articolo a lui dedicato datato 2011 e direttamente dal mitico “Libro dei Metodi” …

CHUCK IL SOLITARIO Leggi altro »

CRESCITA MUSCOLARE PER I POWERLIFTERS

C’è chi nasce già forte e migliora con qualunque metodo e c’è chi, invece, nasce debole. Il connubio tra magrezza e debolezza alcune volte viene a mancare poiché qualche soggetto fuori dal comune riesce a sollevare carichi esponenzialmente troppo alti rispetto alla struttura fisica che possiede (dovreste vedere i 200 kg di squat raw di …

CRESCITA MUSCOLARE PER I POWERLIFTERS Leggi altro »

I metodi di Eric Spoto per la distensione su panca Raw

Ultimamente sto approfondendo i metodi dei più forti powerlifters del pianeta attraverso le loro interviste. Quello che sto scoprendo man mano potrebbe sorprendere molti appassionati di questo sport, ovvero che minor frequenza di allenamento è ottima anche per quanto riguarda lo sviluppo della forza. Eric Spoto, panchista Raw da 327,5 kg, infatti è un sostenitore …

I metodi di Eric Spoto per la distensione su panca Raw Leggi altro »

STAN EFFERDING POWERBODYBUILDER

Sono sempre stato affascinato da questo atleta, per la sua forza, il suo fisico, la sua determinazione. Per molto ho cercato riferimenti sul suo allenamento, ma difficilmente trovavo qualcosa, anzi, non ho mai trovato nulla. Non ho mai trovato nulla perchè non c’è nulla da trovare. Si allena pesantemente, mangia alimenti sani (carne rossa e …

STAN EFFERDING POWERBODYBUILDER Leggi altro »

IL MIGLIOR METODO DI POWERLIFTING

Esiste un metodo di allenamento produttivo allo stesso modo per ogni atleta, che possa anche essere considerato il migliore in assoluto? Competizione dopo competizione, mi rendo conto quanto questo non sia possibile, ed allo stesso tempo arricchisco il mio bagaglio di esperienza osservando gli altri atleti e preparatori. Ognuno predilige un determinato stile e questo …

IL MIGLIOR METODO DI POWERLIFTING Leggi altro »

IL TRICO-SQUAT

Non sono mai stato un amante di programmazioni di allenamento shock, ma credo che i più famosi, come ad esempio lo smolov, vadano provati nella carriera di un powerlifter, magari in un periodo di stallo o come sfida personale. LE BASI DEL PROTOCOLLO A tal proposito, tre anni fa, stavo discutendo con un mio allievo …

IL TRICO-SQUAT Leggi altro »

LA VERITA’ SUL POTENZIALE GENETICO

“Ognuno di noi possiede un quadro genetico che determina quanta massa muscolare e forza si possono guadagnare. Molti bodybuilders credono di aver esaurito il proprio potenziale non appena si manifesta un arresto nell’accumulo della massa muscolare magra. A questo punto alcuni prendono la decisione di assumere farmaci per continuare a progredire. Ci tengo a precisare …

LA VERITA’ SUL POTENZIALE GENETICO Leggi altro »

Evoluzione alimentare capitolo secondo

Nell’omonimo articolo che scrissi tempo fa, elogiavo il digiuno intermittente per il suo potente effetto sul dimagrimento e sull’anabolismo e lo stesso ho fatto con il consumo dei carboidrati di sera. Tuttavia il mio articolo è stato definito da un caro amico molto più preparato di me, il cui nome è scritto alla fine dell’articolo, …

Evoluzione alimentare capitolo secondo Leggi altro »

SQUAT DA BODYBUILDING O DA POWERLIFTING PER L’IPERTROFIA

Esiste realmente una differenza così marcata? Si discute spessissimo di questo argomento, che come al solito, genera schieramenti inutili tra i sostenitori di una tesi piuttosto che dell’altra. In realtà le cose sono molto più semplici di quanto si possa credere, poiché uno squat eseguito come si deve necessita una tecnica specifica basilare, che va …

SQUAT DA BODYBUILDING O DA POWERLIFTING PER L’IPERTROFIA Leggi altro »

I FONDAMENTALI PER ALLENARE AL MEGLIO LE COSCE NEL BODYBUILDING

Squat e stacco da terra possono universalmente sviluppare, in maniera armoniosa gli arti inferiori di tutti i bodybuilders? Se se ne prende in considerazione ogni variante esistente la risposta è si,  basta solo capire quali siano le varianti più consone per ogni singolo atleta! SQUAT C’è di sicuro un sollevamento che può essere considerato indispensabile per …

I FONDAMENTALI PER ALLENARE AL MEGLIO LE COSCE NEL BODYBUILDING Leggi altro »

MASSIMIZZARE L’ATTIVAZIONE DEL PETTORALE NELLA DISTENSIONE SU PANCA

L’attivazione o la non attivazione muscolare dei pettorali nella distensione su panca dipende da un insieme di fattori, volendo riassumere esporrò i più importanti. 1) Traiettoria e presa: più i gomiti saranno larghi rispetto al torace e più verticalità acquisirà il bilanciere. In questo modo interverrà molto il pettorale. Questo fattore sarà favorito da una …

MASSIMIZZARE L’ATTIVAZIONE DEL PETTORALE NELLA DISTENSIONE SU PANCA Leggi altro »

INTERVISTA A PIERPAOLO ROSCIOLI

Tempo fa vidi per caso le foto di questo ragazzo e ne rimasi esterrefatto. Un fisico dalle dimensioni impressionanti, che calcava i palchi di federazioni natural, federazioni in cui invece si punta troppo alla definizione, fattore che incide poi negativamente sui volumi di quasi tutti gli atleti. Pierpaolo Roscioli ha invece una massa vecchia scuola, …

INTERVISTA A PIERPAOLO ROSCIOLI Leggi altro »

MULTIFREQUENZA INCROCIATA

La multifrequenza è molto nominata ultimamente e come capita con tutti gli argomenti che si trovano nell’occhio del ciclone, viene puntualmente schifata o esaltata eccessivamente, ma soprattutto fraintesa terribilmente (lo so sono un poeta…). Fraintesa perché associata a squat-panca-stacco tre-quattro-cinque volte a settimana e quindi per questo schifata dai bodybuilders poiché associata al powerlifting e …

MULTIFREQUENZA INCROCIATA Leggi altro »

PERCENTUALI DI CARICO: A COSA SERVONO?

Ho deciso di scrivere questo articolo ispirato da un dibattito nato su un gruppo di bodybuilding che ho ritenuto opportuno commentare in questo modo: “Le percentuali di carico nei protocolli di bodybuilding servono solo ed esclusivamente come riferimento approssimativo. Un atleta navigato conoscerà comunque a memoria i suoi carichi, quindi è raro che ragioni in …

PERCENTUALI DI CARICO: A COSA SERVONO? Leggi altro »

MUSCOLI DURI COME LA ROCCIA

Si è concluso da poco il Mister Olympia che per gli appassionati di cultura fisica rappresenta un avvenimento molto importante. Sui gruppi Facebook imperversano i dibattiti riguardo chi ha vinto, chi ha perso, chi avrebbe dovuto vincere eccetera. Successivamente il dibattito sulla competizione, si trasforma sempre in un modo per alimentare i confronti con le …

MUSCOLI DURI COME LA ROCCIA Leggi altro »

Evoluzione alimentare

Per anni e anni ho trangugiato i cibi che secondo me dovevo assumere per accrescere la mia massa muscolare agli orari che ritenevo opportuni e nelle quantità ritenute tali, con la ripartizione dei macro-nutrienti che ritenevo giusta. Tutto questo mi ha portato al livello di massa muscolare che possiedo oggi, ma il prezzo da pagare …

Evoluzione alimentare Leggi altro »

ALLENAMENTO E STIMOLO DEL TESTOSTERONE

Domenica dovevo allenare tutta la parte superiore del corpo, ma il tempo limitato mi ha costretto a saltare i tricipiti. Ho deciso quindi di allenarli dopo lo squat il giorno successivo, ricordandomi che tempo addietro ero venuto a conoscenza dell’effetto anabolico maggiorato che potrebbe verificarsi allenando un piccolo gruppo muscolare subito dopo lo squat o …

ALLENAMENTO E STIMOLO DEL TESTOSTERONE Leggi altro »

GUIDA ALLO STACCO PER I BODYBUILDERS!

Quello che io scrivo è indirizzato a soggetti che desiderano sviluppare la massa muscolare magra, ma si ritrovano in stallo assoluto dopo anni di allenamento ed impegno, perché non hanno mai tentato di approcciarsi a protocolli diversi da quelli che gli hanno sempre propinato gli istruttori delle palestre dove si allenano. Conosco di persona ed …

GUIDA ALLO STACCO PER I BODYBUILDERS! Leggi altro »

IL PRINCIPIO DEL LIMITE TECNICO

Questo principio si basa fondamentalmente sulla capacità dell’atleta di eseguire ogni ripetizione prevista, con la tecnica corretta. Ne consegue che l’ultima ripetizione di ogni serie dev’essere per traiettoria ed arco di movimento identica alla prima. L’unica variazione sarà nella velocità di ogni ripetizione, che ovviamente si ridurrà con l’insorgere dell’affaticamento muscolare. Ho conosciuto questo principio …

IL PRINCIPIO DEL LIMITE TECNICO Leggi altro »

INTERVISTA A FABIO D’AVICO

Un tempo il body-building era solo per pochi appassionati, perché per raggiungere un certo livello, era necessario “disintegrarsi sotto tonnellate di ghisa”. Oggi, a causa delle pubblicità ingannevoli di esercizi inutili, tutti credono di poter diventare grossi e definiti soltanto varcando la soglia di una palestra. Ho quindi deciso di chiedere ad un amico che …

INTERVISTA A FABIO D’AVICO Leggi altro »

Spalle a palla di cannone

Ultimamente per passatempo, sto sfogliando vecchie riviste di bodybuilding. In una di queste, mi sono imbattuto nuovamente in un’ articolo che trattava l’allenamento dei deltoidi, attraverso le dritte fornite da professionisti di quei tempi, tra cui erano presenti anche Jay Cutler e Ronnie Coleman. All’epoca mi allenavo da poco più di un anno e  ciò …

Spalle a palla di cannone Leggi altro »

BRACCIA GROSSE A TUTTI I COSTI

Da sempre le braccia sono considerare indice di forza e fisicità. Chiunque desidera averle muscolose e possenti. Per allenarle al meglio, occorre però conoscerne anatomia e funzione. Per evitare la monotonia della solita accademica spiegazione di origini ed inserzioni muscolari, sarò più diretto ed esaustivo. “SOTTO IL VESTITO NIENTE”, MA SOTTO IL BICIPITE C’È IL …

BRACCIA GROSSE A TUTTI I COSTI Leggi altro »

RIFLESSIONI DI GINO BARZACCHI RIGUARDO LA MEMORIA MUSCOLARE

Leggi prima “INTERVISTA A GINO BARZACCHI, PLURICAMPIONE DI NATURAL BODYBUILDING” Ora che ho ripreso ad allenarmi dopo l’incidente che m’ha tenuto fermo per più di 8 lunghi anni vorrei in questa occasione spendere due parole sulla cosiddetta memoria muscolare. Dopo molta fisioterapia alla spalla e tre operazioni ad un ginocchio (protesi totale) ho ripreso gli …

RIFLESSIONI DI GINO BARZACCHI RIGUARDO LA MEMORIA MUSCOLARE Leggi altro »

INTERVISTA A GINO BARZACCHI, PLURICAMPIONE DI NATURAL BODYBUILDING.

Ciao Gino, è un piacere intervistarti. Quando hai iniziato ad allenarti con i pesi? Ho iniziato la cultura fisica a 14 anni, allenandomi in una stanza di casa con attrezzi costruiti da mio padre. Era il 20 febbraio del 1968. Lo ricordo bene perché cerchiai in rosso quella data sul calendario appeso in cucina e …

INTERVISTA A GINO BARZACCHI, PLURICAMPIONE DI NATURAL BODYBUILDING. Leggi altro »

COME MAI ALCUNI SONO PIU’ GROSSI DI ALTRI A PARITA’ DI FORZA?

SOGGETTIVITA’ Ognuno di noi possiede diverse caratteristiche. C’è chi ha maggiore facilità a sviluppare le cosce e chi invece le braccia. C’è chi ha una schiena molto robusta e forte e chi invece è tutto petto.Molti credono che chi ha un gruppo muscolare particolarmente sviluppato, sia molto forte nei sollevamenti che coinvolgono maggiormente quell’area corporea. …

COME MAI ALCUNI SONO PIU’ GROSSI DI ALTRI A PARITA’ DI FORZA? Leggi altro »

ADDOME CARENTE? ECCO COME ALLENARLO!

Il grasso addominale sottocutaneo non si riduce direttamente con gli esercizi specifici Inizio questo articolo spiegando subito che la quantità di grasso presente al di sopra della parete addominale non è sostanzialmente riducibile attraverso l’allenamento diretto degli addominali, anche se ci sono alcune valide teorie che lo sostengono. Senza addentrarmi troppo in un argomento diverso …

ADDOME CARENTE? ECCO COME ALLENARLO! Leggi altro »

COME PERDERE GRASSO MANTENENDO I VOLUMI PARTE 2

NON ESAGERARE CON IL DEFICIT CALORICO Indipendentemente dal modello alimentare scelto, per perdere grasso, è necessario ridurre l’introito calorico totale. Il deficit calorico non deve mai essere eccessivo, altrimenti la perdita di peso non riguarderà solo il tessuto adiposo, ma in egual misura coinvolgerà anche la massa muscolare magra. Il corpo tende a mantenere invariata …

COME PERDERE GRASSO MANTENENDO I VOLUMI PARTE 2 Leggi altro »

PERDERE GRASSO SENZA RIDURRE I VOLUMI MUSCOLARI!

Non mi piace citare studi, quindi tutto quello che descriverò è basato sulla mia esperienza e su quello che ho letto (tra cui sono presenti anche studi). È FONDAMENTALE AVERE LE FONDAMENTA Senza basi solide, gli accorgimenti necessari ad ottenere una modifica del fisico non avranno successo. È indispensabile capire che l’ottenimento di un fisico …

PERDERE GRASSO SENZA RIDURRE I VOLUMI MUSCOLARI! Leggi altro »

IL WEST SIDE – QUELLO VERO

Per diventare forti ,bisogna allenare la forza da tutti i punti vista,ecco qui il west side coniugato di Louie Simmons. Come oggi risaputo il metodo coniugato nasce originariamente in Urss esattamente alla Dinamo Club, dove si lavorava sui punti carenti dell’alzata variando spesso le varie zone di intensità, insomma coniugando nel vero senso della parola, …

IL WEST SIDE – QUELLO VERO Leggi altro »

SQUAT: QUAL E’ IDEALE PER UN BODYBUILDER?

Esiste un modo di eseguire lo squat per ogni obiettivo? Un bodybuilder dovrebbe eseguire lo squat come un powerlifter o dovrebbe eseguirlo come un weightlifter? Esiste un tipo di squat ideale per i bodybuilders? Scopriamolo. Attività del Quadricipite nello squat Come sappiamo i muscoli principali coinvolti nello squat sono i quadricipiti, i posteriori della coscia …

SQUAT: QUAL E’ IDEALE PER UN BODYBUILDER? Leggi altro »

CHE COS’E’ IL POWERBODYBUILDING

Questo articolo è frutto della risposta che ho dato a questa domanda su un gruppo. Quindi in che cosa consisterebbe questo powerbodybuilding? Alle origini era solo powerbodybuilding All’epoca della nascita di tutto, Sandow e company si esibivano sia in prove di forza che di estetica. Cinquant’anni dopo, le competizioni erano suddivise in giorni in cui …

CHE COS’E’ IL POWERBODYBUILDING Leggi altro »

COME FAR MIGLIORARE CHI SI ALLENA DA MOLTO TEMPO

I primi anni di allenamento, se affrontati con l’impegno e la costanza dovuti, possono risultare abbastanza produttivi per quasi tutti coloro che intraprendono l’allenamento con i sovraccarichi. Alcune eccezioni sono rappresentate da chi possiede una scarsa predisposizione all’aumento di forza ed ipertrofia o da chi si affida ad allenatori incompetenti, riponendo in loro tutte le …

COME FAR MIGLIORARE CHI SI ALLENA DA MOLTO TEMPO Leggi altro »

IL NOSTRO POWERLIFTING

Alla prima gara a cui partecipai, un campionato semi-nazionale, mi resi immediatamente conto che il powerlifting era uno sport a se e che se volevo raggiungere certi risultati, non mi sarebbe mai bastato inserire qualche serie da 4 ripetizioni di squat, panca e stacco da terra al mio allenamento di bodybuilding. Per questo motivo ho …

IL NOSTRO POWERLIFTING Leggi altro »

IL 5X5 E DERIVATI

I VANTAGGI DEL METODO 5×5 IL metodo di allenamento 5×5 ha costituito la base dell’allenamento della forza per molto tempo e tuttora rimane una combinazione di serie e ripetizioni altamente allenante. Grazie al numero elevato di serie e moderato di ripetizioni, con tempi di recupero adeguati(almeno 2 minuti e non più di 3), favorisce ottimi …

IL 5X5 E DERIVATI Leggi altro »

Metodo Forza Nino Scilipoti

Programmazione Metodo Forza   Giorno 1 Lunedì SQUAT (massimale) PANCA (massimale) COMPLEMENTARI SQUAT E PANCA (distensioni con manubri, pressa) CORE (addome) Giorno 2 Martedì STACCO TRAZIONI (alternare varie prese)* REMATORE (manubri, bilanciere, incline row)* CORE (catena cinetica posteriore, es. kettlebell swing)* Giorno 3 Giovedì SQUAT (volume) PANCA (volume) COMPLEMENTARI SQUAT E PANCA CORE (addome) Giorno …

Metodo Forza Nino Scilipoti Leggi altro »

SERIE A SCALARE CON TENSIONE MASSIMA

Ho appreso questo sistema di allenamento quando ho letto i libri del famoso preparatore atletico Charles Poliquin. Questo schema si basa sulla riduzione del carico immediata nel corso della serie stessa, ma si differenzia dalle normali serie discendenti dove il carico viene ridotto del 20% o più per due o tre volte, per via del …

SERIE A SCALARE CON TENSIONE MASSIMA Leggi altro »

ESISTE LA CONNESSIONE MENTE MUSCOLO?

Fisiologicamente i muscoli sono connessi al cervello La connessione mente muscolo in termini scientifici rappresenta la “GIUNZIONE NEUROMUSCOLARE”, che non è altro che il collegamento tra sistema nervoso e fibra muscolare. Riporto qui una descrizione più precisa: “La giunzione neuromuscolare è la sinapsi periferica che si viene a formare tra la terminazione di un motoneurone …

ESISTE LA CONNESSIONE MENTE MUSCOLO? Leggi altro »