METODO

GESTIRE L’AUMENTO CALORICO DOPO UN PERIODO DI CARESTIA AUTOINDOTTA

La fase successiva alla competizione o allo stato in cui la percentuale di grasso è giunta ai minimi termini, richiede di tornare ad alimentarsi in maniera adeguata, perché la maggior parte, una condizione del genere è stata raggiunta sottoponendo l’organismo ad una severa restrizione calorica. In un primo momento aumentare l’apporto calorico è di fondamentale …

GESTIRE L’AUMENTO CALORICO DOPO UN PERIODO DI CARESTIA AUTOINDOTTA Leggi altro »

IL RUOLO DELLA FORZA NEL BODYBUILDING

Di recente, mi sono intrattenuto in discussioni sul significato della forza nel bodybuilding. Partiamo da un assunto: la forza serve. Funzionale in modo assoluto alle prestazioni del pesista, il culturista la usa (con certe aspettative) per generare tensioni alte e mediamente lunghe. Se parliamo di crescita muscolare, pare che molti abbiano frainteso il suo ruolo. …

IL RUOLO DELLA FORZA NEL BODYBUILDING Leggi altro »

DIETA PER UN FISICO STATUARIO

STRATEGIE NUTRIZIONALI PER OTTENERE DEFINIZIONE E MASSA MUSCOLARE Seguire tante “regole”, più che indurre la risposta fisiologica ricercata, asseconda le convinzione di indurre una qualche risposta fisiologica. La definizione muscolare per come la intendiamo noi (noi in senso di nicchia biologica facente parte dell’ambiente dei muscoli) non è un processo funzionale per l’organismo, però, a …

DIETA PER UN FISICO STATUARIO Leggi altro »

SERIE AD ESAURIMENTO, POWERLIFTING E ALLENAMENTO DELLA FORZA

Un aspetto dogmatico coesiste con l’allenamento del powerlifting e della forza in generale e ahimè, ultimamente sta prendendo piede anche nell’allenamento finalizzato alla resa estetica; non si possono eseguire serie all’esaurimento… Prendendo in considerazione gli schemi motori di specializzazione e non, sono molte le opinioni a sfavore del fatto che non vada assolutamente provocato l’esaurimento …

SERIE AD ESAURIMENTO, POWERLIFTING E ALLENAMENTO DELLA FORZA Leggi altro »

DISORDINE CONIUGATO

Il disordine è l’antitesi del metodo “Un metodo è sempre limitato alla ristrettezza delle sue vedute” afferma Federico Sirna, che secondo me in Italia è il miglior teorico dell’allenamento con i sovraccarichi (eccezionale anche nella pratica) appartenente a questa generazione. Il limite del metodo è il metodo stesso. Alla base della programmazione troviamo la metodologia. …

DISORDINE CONIUGATO Leggi altro »

DALLA PERIODIZZAZIONE ONDULATA AD UN MODELLO LINEARE

Ho portato avanti una modalità di programmazione frutto dell’esperienza maturata, cercando di far coincidere ogni fattore con il periodo inerente l’allenamento, sia sul breve termine costituito dalla singola unità, che sul lungo termine, costituito dal mesociclo. Ho cercato di costruire su queste fondamenta, una struttura diversa per ogni soggetto. Sono arrivati i risultati, ma molto …

DALLA PERIODIZZAZIONE ONDULATA AD UN MODELLO LINEARE Leggi altro »

BODYBULDING E GENETICA

Preparazione alla gara Se non si possiede la giusta genetica sollevare pesi e mangiare adeguatamente per crescere da natural, anzi, considerando ciò che ho visto, che vedo e continuerò a vedere in giro per palestre e gare, anche da supportati chimicamente, risulta difficoltoso per molti. Per alcuni addirittura impossibile. Stabiliamo a priori che cosa significa …

BODYBULDING E GENETICA Leggi altro »

QUALI E QUANTE CONOSCENZE DEVE POSSEDERE UN BRAVO ALLENATORE

Che si tratti del migliore studente delle scienze motorie o di un collezionista di medaglie che si è forgiato sul campo attraverso anni ed anni di attività, un allenatore/tecnico per essere considerato tale, deve possedere conoscenze comprensive di molteplici materie. Grazie a questo bagaglio di informazioni assimilate, potrà permettersi di rimediare a qualsiasi problema riguardante …

QUALI E QUANTE CONOSCENZE DEVE POSSEDERE UN BRAVO ALLENATORE Leggi altro »

IL TUT

IL TUT NON È UNA TECNICA SPECIFICA, MA UNA DELLE VARIABILI DELLA SERIE Con un pizzico di delusione apprendo che anche le menti più navigate ed influenti nel settore del bodybulding, fanno confusione con concetti basilari. Non è possibile sentir dire che ci si allena “con il TUT”, che il TUT può essere addirittura “rallentato”, …

IL TUT Leggi altro »

DENSITÀ ED INTENSITÀ RELATIVA

L’allenamento ad alto volume, come quello ad alta intensità, sono oggetto di schieramenti tra i sostenitori. Ovviamente secondo me esiste un effettivo compromesso tra i due parametri, tale da garantire i massimi guadagni in termini di sviluppo muscolare, ma in questo articolo voglio prima parlare di un altro fattore, per me indispensabile. Il terzo parametro …

DENSITÀ ED INTENSITÀ RELATIVA Leggi altro »

INTENSITÀ NEL BODYBUILDYNG

RELAZIONE TRA CARICO E LAVORO La definizione di intensità nel bodybuilding, è ricca di sfaccettature. La definizione scientifica di intensità nell’ambito degli sport caratterizzati dallo spostamento nello spazio circostante di un carico, si riferisce al massimo carico sollevabile per un singolo sollevamento. È logico quindi, che se a sancire il livello più alto della prestazione, …

INTENSITÀ NEL BODYBUILDYNG Leggi altro »

DIETA E BODYBUILDING

Cosa succede nel corpo al dì la di quelle che sono le intenzioni alla base del tipo di dieta scelta. Sappiamo bene cosa sia l’anabolismo ed il catabolismo, tuttavia riuscire a trovare un equilibrio tra i due fenomeni risulta molto difficoltoso. Il nostro organismo, macchina perfettamente calibrata, ha trovato questo equilibrio già centinaia di migliaia …

DIETA E BODYBUILDING Leggi altro »

DIETA E BODYBUILDING

Cosa succede nel corpo al dì la di quelle che sono le intenzioni alla base del tipo di dieta scelta. Sappiamo bene cosa sia l’anabolismo ed il catabolismo, tuttavia riuscire a trovare un equilibrio tra i due fenomeni risulta molto difficoltoso. Il nostro organismo, macchina perfettamente calibrata, ha trovato questo equilibrio già centinaia di migliaia …

DIETA E BODYBUILDING Leggi altro »

VOLUME, INTENSITÀ E DENSITÀ; QUALE DI QUESTI PARAMETRI GARANTISCE PIÙ GUADAGNI A LIVELLO DI IPERTROFIA MUSCOLARE?

Nel momento in cui abbiamo a che fare con la componente fisiologica umana, le formule di fisica non possono essere applicate con lo stesso livello di precisione di quando si programma la scheda di un robot. Dentro i muscoli succede di tutto, poiché siamo una combinazione di biomeccanica, metabolismi e psiche, ed ognuna di queste …

VOLUME, INTENSITÀ E DENSITÀ; QUALE DI QUESTI PARAMETRI GARANTISCE PIÙ GUADAGNI A LIVELLO DI IPERTROFIA MUSCOLARE? Leggi altro »

EVOLUZIONE ALIMENTARE 4

Il titolo di questo articolo lascia presagire che prima di esso ho scritto altri tre capitoli sull’evoluzione del mio modo personale di elaborare e mettere in pratica le informazioni che nel tempo, ho acquisito a riguardo dell’alimentazione per la crescita muscolare e la perdita di grasso corporeo. L’insulina è anabolica Inizio il breve trattato da …

EVOLUZIONE ALIMENTARE 4 Leggi altro »

PERIODIZZAZIONE ONDULATA PER IL BODYBUILDING

Un bodybuilder professionista di cui non ricordo il nome (poco importa, l’importante è portare avanti i concetti), alla domanda che gli è stata rivolta riguardo il quantitativo di serie che esegue, ha risposto in questo modo: “Se bisogna accendere la luce quante volte va azionato l’interruttore?” Appare chiaro che si trattasse di un sostenitore dell’alta …

PERIODIZZAZIONE ONDULATA PER IL BODYBUILDING Leggi altro »

REMATORE CON BILANCIERE: FATTO BENE!

Nel 2007, insieme al mio compagno di allenamento, dedicavamo all’allenamento della schiena un’intera sessione, proprio come facevano i Mister Olympia delle riviste che leggevamo. Un caposaldo della nostra seduta per dorsali e company, era il rematore con bilanciere a busto flesso, anzi, semi-flesso. Lo vedevamo nel video “The Unbelievable” in cui il grande Ronnie macinava …

REMATORE CON BILANCIERE: FATTO BENE! Leggi altro »

DISTENSIONE SU PANCA

INDISPENSABILE PER LO SVILUPPO DEI MUSCOLI PETTORALI Parto dal presupposto che questo articolo, come quello sullo squat pubblicato giorni fa, ha come obiettivo quello di valorizzare la distensione su panca, ma senza porla come soluzione migliore e soprattutto unica per uno sviluppo omogeneo dei pettorali. Come accade con lo squat, ci si ritrova spesso a …

DISTENSIONE SU PANCA Leggi altro »

LA VIA DELL’IPERTROFIA: E’ MEGLIO CONCENTRARSI SUL VOLUME O SULL’INTENSITÀ’?

Il volume inteso soltanto in senso quantitativo non può mai essere preso in considerazione per programmare la crescita muscolare. Non può essere fatto nemmeno in un contesto di forza, poiché per calcolare il tonnellaggio bisogna tener conto dell’intensità. Se così non fosse si potrebbe eseguire la distensione su panca con il solo carico dato dal …

LA VIA DELL’IPERTROFIA: E’ MEGLIO CONCENTRARSI SUL VOLUME O SULL’INTENSITÀ’? Leggi altro »

EVOLUZIONE ALIMENTARE CAPITOLO TERZO

Non scrivo spesso di alimentazione poiché non è il mio campo e probabilmente mai lo sarà a livello professionale. Tutto quello che leggete, che avete letto e che leggerete in futuro riguarda le pratiche che a livello personale metto in atto per migliorare la mia condizione atletica e la mia composizione corporea. A parte i …

EVOLUZIONE ALIMENTARE CAPITOLO TERZO Leggi altro »

ALLENAMENTO E DIETA SPECIFICI PER MORFOTIPO

L’altro giorno la palestra era quasi vuota, c’erano soltanto due ragazzi, quindi potevo dedicarmi bene al loro allenamento. Dopo un po’ mentre ognuno eseguiva i propri esercizi, ho notato che casualmente erano due soggetti completamente opposti. Stavo constatando direttamente sul campo, le reali e sostanziali differenze tra un ECTOMORFO ed un ENDOMORFO. Si trattava di …

ALLENAMENTO E DIETA SPECIFICI PER MORFOTIPO Leggi altro »

LE “COSIDDETTE FASI DI MASSA” SONO REALMENTE UTILI IN UN NATURAL?

I primi anni di allenamento si cresce mangiando praticamente di tutto ed allenandosi senza particolari accorgimenti sulla programmazione, a patto di mantenere un bilancio calorico positivo. Tuttavia, dopo aver guadagnato chilogrammi di massa magra in doppia cifra, avviene l’inevitabile arresto dei guadagni. Certo, il peso continuerà a salire se si mantiene il surplus calorico, ma …

LE “COSIDDETTE FASI DI MASSA” SONO REALMENTE UTILI IN UN NATURAL? Leggi altro »

LA PERIODIZZAZIONE ONDULATA

Il miglior metodo di powerlifting PARTE 2 Dalla lettura dei primi articoli di Louie Simmons sulla rivista Olympian’s prima e del suo libro dei metodi dopo, sono subito rimasto affascinato dal tipo di periodizzazione da lui proposta. Poiché la mia formazione basilare proveniva fino a quel momento dalla letteratura che avevo a disposizione sul bodybuilding …

LA PERIODIZZAZIONE ONDULATA Leggi altro »

EVOLUZIONE IPERTROFICA

La crescita muscolare nel Bodybuilding Se volete aumentare la vostra massa muscolare dovete evolvervi! Non c’è via di scampo.Se non vi evolvete ad uno stadio di consapevolezza mentale e fisica superiore, rimarrete sempre allo stesso punto o addirittura andrete a peggiorare. Come esempio vi racconterò una storiella, di quelle già raccontate centinaia di volte, ma …

EVOLUZIONE IPERTROFICA Leggi altro »

LE TRE REGOLE PER COMPRENDERE L’UTILITA’ DELLO STACCO DA TERRA (Nel bodybuilding)

Ho già scritto molto su questo sollevamento, ma gli eventi accadono con l’approssimarsi del tempo e si scoprono più cose, oppure si ottengono conferme ulteriori su ciò che già si sa. Mi trovavo in Portogallo per un evento di powerlifting (è bello viaggiare per le competizioni perché si conoscono nuove persone con cui si condivide …

LE TRE REGOLE PER COMPRENDERE L’UTILITA’ DELLO STACCO DA TERRA (Nel bodybuilding) Leggi altro »

QUANTA FORZA SERVE AD UN BODYBUILDER?

Senza perdersi in concetti complicati e programmazioni che farebbero sudare alla vista anche il più esperto e tenace dei sollevatori, occorre un metodo di lavoro che non distolga l’atleta dal suo obiettivo primario, ovvero essere più grosso, più definito, più proporzionato, più armonico, più simmetrico. In sintesi essere un bodybuilder. Tuttavia tenendo in considerazione tutte …

QUANTA FORZA SERVE AD UN BODYBUILDER? Leggi altro »

CHUCK IL SOLITARIO

Non so chi di voi conosce bene questo personaggio, ma nel panorama del powerlifting attrezzato è uno degli incontrastati re dello squat. Per questo motivo ho deciso di dedicargli un articolo, riportando direttamente un estratto dalla rivista “Muscle & Fitness” di un articolo a lui dedicato datato 2011 e direttamente dal mitico “Libro dei Metodi” …

CHUCK IL SOLITARIO Leggi altro »

CRESCITA MUSCOLARE PER I POWERLIFTERS

C’è chi nasce già forte e migliora con qualunque metodo e c’è chi, invece, nasce debole. Il connubio tra magrezza e debolezza alcune volte viene a mancare poiché qualche soggetto fuori dal comune riesce a sollevare carichi esponenzialmente troppo alti rispetto alla struttura fisica che possiede (dovreste vedere i 200 kg di squat raw di …

CRESCITA MUSCOLARE PER I POWERLIFTERS Leggi altro »

I metodi di Eric Spoto per la distensione su panca Raw

Ultimamente sto approfondendo i metodi dei più forti powerlifters del pianeta attraverso le loro interviste. Quello che sto scoprendo man mano potrebbe sorprendere molti appassionati di questo sport, ovvero che minor frequenza di allenamento è ottima anche per quanto riguarda lo sviluppo della forza. Eric Spoto, panchista Raw da 327,5 kg, infatti è un sostenitore …

I metodi di Eric Spoto per la distensione su panca Raw Leggi altro »

STAN EFFERDING POWERBODYBUILDER

Sono sempre stato affascinato da questo atleta, per la sua forza, il suo fisico, la sua determinazione. Per molto ho cercato riferimenti sul suo allenamento, ma difficilmente trovavo qualcosa, anzi, non ho mai trovato nulla. Non ho mai trovato nulla perchè non c’è nulla da trovare. Si allena pesantemente, mangia alimenti sani (carne rossa e …

STAN EFFERDING POWERBODYBUILDER Leggi altro »

IL MIGLIOR METODO DI POWERLIFTING

Esiste un metodo di allenamento produttivo allo stesso modo per ogni atleta, che possa anche essere considerato il migliore in assoluto? Competizione dopo competizione, mi rendo conto quanto questo non sia possibile, ed allo stesso tempo arricchisco il mio bagaglio di esperienza osservando gli altri atleti e preparatori. Ognuno predilige un determinato stile e questo …

IL MIGLIOR METODO DI POWERLIFTING Leggi altro »

IL TRICO-SQUAT

Non sono mai stato un amante di programmazioni di allenamento shock, ma credo che i più famosi, come ad esempio lo smolov, vadano provati nella carriera di un powerlifter, magari in un periodo di stallo o come sfida personale. LE BASI DEL PROTOCOLLO A tal proposito, tre anni fa, stavo discutendo con un mio allievo …

IL TRICO-SQUAT Leggi altro »

Evoluzione alimentare capitolo secondo

Nell’omonimo articolo che scrissi tempo fa, elogiavo il digiuno intermittente per il suo potente effetto sul dimagrimento e sull’anabolismo e lo stesso ho fatto con il consumo dei carboidrati di sera. Tuttavia il mio articolo è stato definito da un caro amico molto più preparato di me, il cui nome è scritto alla fine dell’articolo, …

Evoluzione alimentare capitolo secondo Leggi altro »

SQUAT DA BODYBUILDING O DA POWERLIFTING PER L’IPERTROFIA

Esiste realmente una differenza così marcata? Si discute spessissimo di questo argomento, che come al solito, genera schieramenti inutili tra i sostenitori di una tesi piuttosto che dell’altra. In realtà le cose sono molto più semplici di quanto si possa credere, poiché uno squat eseguito come si deve necessita una tecnica specifica basilare, che va …

SQUAT DA BODYBUILDING O DA POWERLIFTING PER L’IPERTROFIA Leggi altro »

MASSIMIZZARE L’ATTIVAZIONE DEL PETTORALE NELLA DISTENSIONE SU PANCA

L’attivazione o la non attivazione muscolare dei pettorali nella distensione su panca dipende da un insieme di fattori, volendo riassumere esporrò i più importanti. 1) Traiettoria e presa: più i gomiti saranno larghi rispetto al torace e più verticalità acquisirà il bilanciere. In questo modo interverrà molto il pettorale. Questo fattore sarà favorito da una …

MASSIMIZZARE L’ATTIVAZIONE DEL PETTORALE NELLA DISTENSIONE SU PANCA Leggi altro »

MULTIFREQUENZA INCROCIATA

La multifrequenza è molto nominata ultimamente e come capita con tutti gli argomenti che si trovano nell’occhio del ciclone, viene puntualmente schifata o esaltata eccessivamente, ma soprattutto fraintesa terribilmente (lo so sono un poeta…). Fraintesa perché associata a squat-panca-stacco tre-quattro-cinque volte a settimana e quindi per questo schifata dai bodybuilders poiché associata al powerlifting e …

MULTIFREQUENZA INCROCIATA Leggi altro »

ALLENAMENTO E STIMOLO DEL TESTOSTERONE

Domenica dovevo allenare tutta la parte superiore del corpo, ma il tempo limitato mi ha costretto a saltare i tricipiti. Ho deciso quindi di allenarli dopo lo squat il giorno successivo, ricordandomi che tempo addietro ero venuto a conoscenza dell’effetto anabolico maggiorato che potrebbe verificarsi allenando un piccolo gruppo muscolare subito dopo lo squat o …

ALLENAMENTO E STIMOLO DEL TESTOSTERONE Leggi altro »

GUIDA ALLO STACCO PER I BODYBUILDERS!

Quello che io scrivo è indirizzato a soggetti che desiderano sviluppare la massa muscolare magra, ma si ritrovano in stallo assoluto dopo anni di allenamento ed impegno, perché non hanno mai tentato di approcciarsi a protocolli diversi da quelli che gli hanno sempre propinato gli istruttori delle palestre dove si allenano. Conosco di persona ed …

GUIDA ALLO STACCO PER I BODYBUILDERS! Leggi altro »

Spalle a palla di cannone

Ultimamente per passatempo, sto sfogliando vecchie riviste di bodybuilding. In una di queste, mi sono imbattuto nuovamente in un’ articolo che trattava l’allenamento dei deltoidi, attraverso le dritte fornite da professionisti di quei tempi, tra cui erano presenti anche Jay Cutler e Ronnie Coleman. All’epoca mi allenavo da poco più di un anno e  ciò …

Spalle a palla di cannone Leggi altro »

COME MAI ALCUNI SONO PIU’ GROSSI DI ALTRI A PARITA’ DI FORZA?

SOGGETTIVITA’ Ognuno di noi possiede diverse caratteristiche. C’è chi ha maggiore facilità a sviluppare le cosce e chi invece le braccia. C’è chi ha una schiena molto robusta e forte e chi invece è tutto petto.Molti credono che chi ha un gruppo muscolare particolarmente sviluppato, sia molto forte nei sollevamenti che coinvolgono maggiormente quell’area corporea. …

COME MAI ALCUNI SONO PIU’ GROSSI DI ALTRI A PARITA’ DI FORZA? Leggi altro »

ADDOME CARENTE? ECCO COME ALLENARLO!

Il grasso addominale sottocutaneo non si riduce direttamente con gli esercizi specifici Inizio questo articolo spiegando subito che la quantità di grasso presente al di sopra della parete addominale non è sostanzialmente riducibile attraverso l’allenamento diretto degli addominali, anche se ci sono alcune valide teorie che lo sostengono. Senza addentrarmi troppo in un argomento diverso …

ADDOME CARENTE? ECCO COME ALLENARLO! Leggi altro »

IL WEST SIDE – QUELLO VERO

Per diventare forti ,bisogna allenare la forza da tutti i punti vista,ecco qui il west side coniugato di Louie Simmons. Come oggi risaputo il metodo coniugato nasce originariamente in Urss esattamente alla Dinamo Club, dove si lavorava sui punti carenti dell’alzata variando spesso le varie zone di intensità, insomma coniugando nel vero senso della parola, …

IL WEST SIDE – QUELLO VERO Leggi altro »

SQUAT: QUAL E’ IDEALE PER UN BODYBUILDER?

Esiste un modo di eseguire lo squat per ogni obiettivo? Un bodybuilder dovrebbe eseguire lo squat come un powerlifter o dovrebbe eseguirlo come un weightlifter? Esiste un tipo di squat ideale per i bodybuilders? Scopriamolo. Attività del Quadricipite nello squat Come sappiamo i muscoli principali coinvolti nello squat sono i quadricipiti, i posteriori della coscia …

SQUAT: QUAL E’ IDEALE PER UN BODYBUILDER? Leggi altro »

IL NOSTRO POWERLIFTING

Alla prima gara a cui partecipai, un campionato semi-nazionale, mi resi immediatamente conto che il powerlifting era uno sport a se e che se volevo raggiungere certi risultati, non mi sarebbe mai bastato inserire qualche serie da 4 ripetizioni di squat, panca e stacco da terra al mio allenamento di bodybuilding. Per questo motivo ho …

IL NOSTRO POWERLIFTING Leggi altro »

IL 5X5 E DERIVATI

I VANTAGGI DEL METODO 5×5 IL metodo di allenamento 5×5 ha costituito la base dell’allenamento della forza per molto tempo e tuttora rimane una combinazione di serie e ripetizioni altamente allenante. Grazie al numero elevato di serie e moderato di ripetizioni, con tempi di recupero adeguati(almeno 2 minuti e non più di 3), favorisce ottimi …

IL 5X5 E DERIVATI Leggi altro »

Metodo Forza Nino Scilipoti

Programmazione Metodo Forza   Giorno 1 Lunedì SQUAT (massimale) PANCA (massimale) COMPLEMENTARI SQUAT E PANCA (distensioni con manubri, pressa) CORE (addome) Giorno 2 Martedì STACCO TRAZIONI (alternare varie prese)* REMATORE (manubri, bilanciere, incline row)* CORE (catena cinetica posteriore, es. kettlebell swing)* Giorno 3 Giovedì SQUAT (volume) PANCA (volume) COMPLEMENTARI SQUAT E PANCA CORE (addome) Giorno …

Metodo Forza Nino Scilipoti Leggi altro »

SERIE A SCALARE CON TENSIONE MASSIMA

Ho appreso questo sistema di allenamento quando ho letto i libri del famoso preparatore atletico Charles Poliquin. Questo schema si basa sulla riduzione del carico immediata nel corso della serie stessa, ma si differenzia dalle normali serie discendenti dove il carico viene ridotto del 20% o più per due o tre volte, per via del …

SERIE A SCALARE CON TENSIONE MASSIMA Leggi altro »

ESISTE LA CONNESSIONE MENTE MUSCOLO?

Fisiologicamente i muscoli sono connessi al cervello La connessione mente muscolo in termini scientifici rappresenta la “GIUNZIONE NEUROMUSCOLARE”, che non è altro che il collegamento tra sistema nervoso e fibra muscolare. Riporto qui una descrizione più precisa: “La giunzione neuromuscolare è la sinapsi periferica che si viene a formare tra la terminazione di un motoneurone …

ESISTE LA CONNESSIONE MENTE MUSCOLO? Leggi altro »

HEAVY DUTY

In contrapposizione con i sostenitori dell’alto volume degli anni settanta, l’inventore dei macchinari Nautilus Arthur Jones fondò questo sistema di allenamento basato su un volume bassissimo e un’intensità percepita altissima, per intensità si intende il massimo carico spostato attraverso una contrazione muscolare volontaria; poiché i carichi utilizzati in questo sistema non sono riconducibili al termine …

HEAVY DUTY Leggi altro »

ALLENAMENTO CON NEGATIVE SOVRACCARICATE

Nonostante IO abbia avuto modo, nel corso dei miei studi sull’allenamento, di aver trovato parecchio materiale su tale argomento, non ho mai trovato in nessuna fonte una modalità di esecuzione delle serie con le ripetizioni negative sovraccaricate uguale a questa tecnica da me ideata. Le ripetizioni negative si possono eseguire in tre diversi modi: utilizzando …

ALLENAMENTO CON NEGATIVE SOVRACCARICATE Leggi altro »

POWERBODYBUILDING AL FEMMINILE

Come avere un corpo muscoloso e prestante ma allo stesso tempo femminile Tutte le donne e le ragazze realmente appassionate all’allenamento con i pesi e quindi seriamente motivate ad ottenere i massimi risultati, necessitano di una programmazione studiata appunto per fargli ottenere il massimo dei risultati in termini di sviluppo muscolare e riduzione del grasso …

POWERBODYBUILDING AL FEMMINILE Leggi altro »

L’ESSENZA DEL POWERBODYBUILDING

  BODYBUILDING E POWERLIFTING POSSONO COESISTERE? Sono un bodybuilder non un powerlifter! Sono un powerlifter non un bodybuilder! Queste due frasi sono molto ricorrenti nell’ambito dell’allenamento con i pesi. Si sentono pronunciare spesso. Ma esiste realmente tutta questa differenza tra due attività che presentano lo stesso minimo comune denominatore? Di solito, il bodybuilder che per …

L’ESSENZA DEL POWERBODYBUILDING Leggi altro »

POWERLIFTING FREE

Il “Cube Method” è una metodica di allenamento di powerlifting che in un articolo precedente ho descritto in dettaglio. Quello che propongo adesso è un riadattamento del metodo, in cui ho mantenuto invariato il telaio, ma con qualche modifica all’assetto. Squat e stacco Rappresentano le due alzate che a mio avviso, per un powerlifter avanzato, …

POWERLIFTING FREE Leggi altro »

CEDIMENTO MUSCOLARE: AMICO O NEMICO?

Quando scrivo gli articoli, cerco sempre di immedesimarmi nel lettore, cercando di immaginare il livello di conoscenza che egli possa avere e quindi in che modo una lettura di questo genere possa contribuire ad ampliare il suo sapere in materia. Penso sempre a quando io stesso andavo alla ricerca di articoli che avrebbero potuto informarmi …

CEDIMENTO MUSCOLARE: AMICO O NEMICO? Leggi altro »

Programma Powerlifting: Korte Modificato

Tutto nacque da un Korte In questo articolo mi distaccherò dallo Streetlifting e vi illustrerò un programma che ho deciso di mantenere per un lungo periodo nella mia preparazione per il Powerlifting, inizialmente nato su tre giorni, successivamente modificato per essere svolto su quattro giorni in modo tale da inserire complementari e rendere il tutto …

Programma Powerlifting: Korte Modificato Leggi altro »

COSTRUIRE IL MOSTRO DEL BODYBUILDING

Il dottor. Frankenstein ha cercato di generare la creatura perfetta, riuscendo a trasferire la vita dove non vi era più, attraverso l’utilizzo della scienza. La creatura avrebbe avuto maggiore intelligenza e forza di un normale essere umano. Il “Frankenstein del bodybuilding” deve possedere un corpo proporzionato e ben sviluppato in ogni area. Nei precedenti quattro articoli …

COSTRUIRE IL MOSTRO DEL BODYBUILDING Leggi altro »

FRANKENSTEIN BODYBUILDING: SI PUÓ FARE! Parte 4

Espansione toracica! Eccoci giunti all’epilogo, l’ultimo pezzo del puzzle, l’articolo dedicato ai muscoli che circondano la gabbia toracica. Avere pettorali grossi e sporgenti in avanti è l’obiettivo di ogni frequentatore di palestra. Insieme all’addome il petto è una delle parti del corpo che l’uomo vuole modificare a tutti i costi. Voi che siete aspiranti bodybuilders …

FRANKENSTEIN BODYBUILDING: SI PUÓ FARE! Parte 4 Leggi altro »

FRANKENSTEIN BODYBUILDING: SI PUO’ FARE! Parte 2

Braccia da urlo! Nella prima parte di questa serie di articoli ho scritto come fare ad ottenere cosce enormi grazie allo squat ed allo stacco da terra. Oggi parleremo di braccia da urlo, qui non esistono solo due esercizi che possono aggiudicarsi il monopolio assoluto per allenarle efficientemente. Dimenticate però tutte le flessioni ed estensioni …

FRANKENSTEIN BODYBUILDING: SI PUO’ FARE! Parte 2 Leggi altro »

FRANKENSTEIN BODYBUILDING: SI PUÓ FARE! Parte 1

Cosce enormi Questo articolo è il primo di una serie, che ho deciso di intitolare “Frankenstein”, in onore del celebre folle dottore che tentò di generare il mostro perfetto. Per replicare l’esperimento del dott. Frankenstein nel bodybuilding, occorre prima soffermarsi ad osservare gli atleti dei vari sport che hanno alla base del gesto atletico richiesto …

FRANKENSTEIN BODYBUILDING: SI PUÓ FARE! Parte 1 Leggi altro »

APPROCCIARSI ALLO STREETLIFTING

Questa disciplina rappresenta il modo più semplice per entrare a far parte del mondo della forza, in quanto bastano una sbarra, un paio di parallele, una cintura e qualche disco, (anche zaini con vecchi libri, riviste, giornali ecc..)quindi non ci sono scuse per potersi allenare. La prima cosa da fare è assicurarsi di possedere la …

APPROCCIARSI ALLO STREETLIFTING Leggi altro »

CUBE METHOD

L’anno scorso in questo periodo vidi un video del mio amico Corrado Siragusa, mentre eseguiva diverse ripetizioni di squat. Nella didascalia scrisse che stava seguendo il “Cube Method” di Brandon Lilly e che lo considerava il metodo di allenamento di powerlifting più stimolante e gratificante che avesse mai provato. A distanza di qualche mese gli …

CUBE METHOD Leggi altro »

I 10 PUNTI FONDAMENTALI PER MIGLIORARE NEL CROSSTRAINING PARTE 2

6)RELAZIONARE LE SESSIONI SIM ALLE SESSIONI PER LA FORZA ASSOLUTA Difficilmente un atleta non professionista che non riceve un compenso per lo sport che pratica può dedicare all’allenamento troppe ore. Per questo motivo la possibilità di svolgere due sessioni al giorno è al quanto improbabile. Per molti cross-atleti, infatti, anche 5 o 6 sessioni uniche …

I 10 PUNTI FONDAMENTALI PER MIGLIORARE NEL CROSSTRAINING PARTE 2 Leggi altro »

POMPAGGIO, E’ REALMENTE COSI’ INDISPENSABILE PER LA CRESCITA MUSCOLARE?

L’altro giorno, dopo un’intensa sessione di squat, ho deciso di eseguire una serie di alzate laterali a L, ascendente-discendente in onore dei tempi in cui ero Coleman-dipendente. Si tratta di scegliere un carico di partenza ed uno di arrivo ed eseguire 10 ripetizioni di per ogni carico che intercorre tra quello iniziale e quello finale, …

POMPAGGIO, E’ REALMENTE COSI’ INDISPENSABILE PER LA CRESCITA MUSCOLARE? Leggi altro »

I 10 PUNTI FONDAMENTALI PER MIGLIORARE NEL CROSS-TRAINING PARTE 1

1) IL RUOLO DELLA FORZA ASSOLUTA La forza assoluta è la capacità del sistema neuro-muscolo-scheletrico di sollevare il massimo carico possibile in base allo schema motorio da eseguire. Se prendiamo in esempio lo squat, abbiamo un movimento in cui vengono coinvolte più articolazioni (caviglie, anche, ginocchia, bacino). La componente di difficoltà è quindi legata a …

I 10 PUNTI FONDAMENTALI PER MIGLIORARE NEL CROSS-TRAINING PARTE 1 Leggi altro »

IL METODO CONIUGATO PARTE 2

Come programmo gli allenamenti con il metodo coniugato Nel metodo coniugato originale la suddivisione degli allenamenti nel corso del micro-ciclo è la seguente: SABATO o DOMENICA- panca/dinamic effort; LUNEDÌ’-squat/stacco/max effort; MERCOLEDÌ’-panca/max effort; VENERDÌ’-squat/stacco/dinamic effort. Questa suddivisione permette di riposare 72 ore tra una sessione massimale ed una dinamica degli stessi sollevamenti. In più alla Westside …

IL METODO CONIUGATO PARTE 2 Leggi altro »

IL METODO CONIUGATO PARTE 1

Come mi sono approcciato al metodo coniugato. Dopo interi macro-cicli di programmazione studiata a tavolino ma anche improvvisata, dove ho eseguito insieme ai vari atleti che preparo vari metodi per incrementare le alzate di gara, ho finalmente (speriamo) trovato il giusto equilibrio tra gli esercizi di gara ed i complementari. Ho cercato di approfondire molto …

IL METODO CONIUGATO PARTE 1 Leggi altro »

RIFLESSIONI SULLA PERIODIZZAZIONE PER IL POWERLIFTER AVANZATO

Chi pratica powerlifting, da semplice amatoriale o da agonista accanito, di sicuro possiede una conoscenza di ottimo livello delle varie metodologie di programmazione. Probabilmente chi legge questo articolo, sarà più informato sul powerlifting rispetto a me che lo sto scrivendo. In ogni caso la mia intenzione è quella di proporre un altro punto di vista, …

RIFLESSIONI SULLA PERIODIZZAZIONE PER IL POWERLIFTER AVANZATO Leggi altro »