cedimento muscolare

SERIE AD ESAURIMENTO, POWERLIFTING E ALLENAMENTO DELLA FORZA

Un aspetto dogmatico coesiste con l’allenamento del powerlifting e della forza in generale e ahimè, ultimamente sta prendendo piede anche nell’allenamento finalizzato alla resa estetica; non si possono eseguire serie all’esaurimento… Prendendo in considerazione gli schemi motori di specializzazione e non, sono molte le opinioni a sfavore del fatto che non vada assolutamente provocato l’esaurimento …

SERIE AD ESAURIMENTO, POWERLIFTING E ALLENAMENTO DELLA FORZA Leggi altro »

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 3)

Scritto da Gianluca Curtolo ASSONI E TRASMISSIONE DEGLI IMPULSI NERVOSI L’assone è un conduttore di impulsi nervosi in direzione centrifuga rispetto al corpo cellulare. Origina dal soma cellulare, una particolare struttura anatomica denominata “cono di emergenza”, poichè possiede una forma a tronco di cono con la base rivolta verso il soma e l’apice che prosegue …

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 3) Leggi altro »

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 2)

Scritto da Gianluca Curtolo ADENOSILMETIONINA L’adenosinmetionina possiede dei gruppi metilici che sono attaccati all’azotonucleosi. Questo la rende molto reattiva perché tende a liberarsenese e ciò incrementa notevolmente il suo potenziale di trasferimento. I gruppi metilici svolgono numerose funzioni biochimiche come ad esempio la fenilmetilammina etiltrasferasi che serve a produrre l’adrenalina, partendo dall’amminoacido fenilalanina dalla quale …

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 2) Leggi altro »

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 1)

Scritto da Gianluca Curtolo APPROFONDIMENTO SUGLI GLI ACIDI GRASSI ESSENZIALI Sono stati riconosciuti come acidi grassi essenziali per  l’incapacità del nostro organismo di sintetizzarli endogenamente. Per questo motivo devono essere necessariamente introdotti esogenamente. A questa classe di acidi grassi appartengono gli OMEGA-3 e gli OMEGA-6. Entrambi possiedono più insaturazioni (da qui la definizione di acidi …

INTEGRAZIONE CEREBRALE (parte 1) Leggi altro »

INTENSITÀ NEL BODYBUILDYNG

RELAZIONE TRA CARICO E LAVORO La definizione di intensità nel bodybuilding, è ricca di sfaccettature. La definizione scientifica di intensità nell’ambito degli sport caratterizzati dallo spostamento nello spazio circostante di un carico, si riferisce al massimo carico sollevabile per un singolo sollevamento. È logico quindi, che se a sancire il livello più alto della prestazione, …

INTENSITÀ NEL BODYBUILDYNG Leggi altro »

VOLUME, INTENSITÀ E DENSITÀ; QUALE DI QUESTI PARAMETRI GARANTISCE PIÙ GUADAGNI A LIVELLO DI IPERTROFIA MUSCOLARE?

Nel momento in cui abbiamo a che fare con la componente fisiologica umana, le formule di fisica non possono essere applicate con lo stesso livello di precisione di quando si programma la scheda di un robot. Dentro i muscoli succede di tutto, poiché siamo una combinazione di biomeccanica, metabolismi e psiche, ed ognuna di queste …

VOLUME, INTENSITÀ E DENSITÀ; QUALE DI QUESTI PARAMETRI GARANTISCE PIÙ GUADAGNI A LIVELLO DI IPERTROFIA MUSCOLARE? Leggi altro »

DEFINIZIONE MUSCOLARE OMOGENEA: COME OTTENERLA

Se siete tra quelli che se ne vanno in giro per le palestre, una o due volte l’anno, a chiedere all’istruttore di turno consigli su come avere addominali scolpiti e pettorali più voluminosi, vi proibisco di continuare a leggere. Il vostro atteggiamento nei confronti dell’allenamento è irrispettoso, perchè la definizione muscolare è un argomento che …

DEFINIZIONE MUSCOLARE OMOGENEA: COME OTTENERLA Leggi altro »

EVOLUZIONE ALIMENTARE 4

Il titolo di questo articolo lascia presagire che prima di esso ho scritto altri tre capitoli sull’evoluzione del mio modo personale di elaborare e mettere in pratica le informazioni che nel tempo, ho acquisito a riguardo dell’alimentazione per la crescita muscolare e la perdita di grasso corporeo. L’insulina è anabolica Inizio il breve trattato da …

EVOLUZIONE ALIMENTARE 4 Leggi altro »

PERIODIZZAZIONE ONDULATA PER IL BODYBUILDING

Un bodybuilder professionista di cui non ricordo il nome (poco importa, l’importante è portare avanti i concetti), alla domanda che gli è stata rivolta riguardo il quantitativo di serie che esegue, ha risposto in questo modo: “Se bisogna accendere la luce quante volte va azionato l’interruttore?” Appare chiaro che si trattasse di un sostenitore dell’alta …

PERIODIZZAZIONE ONDULATA PER IL BODYBUILDING Leggi altro »

REMATORE CON BILANCIERE: FATTO BENE!

Nel 2007, insieme al mio compagno di allenamento, dedicavamo all’allenamento della schiena un’intera sessione, proprio come facevano i Mister Olympia delle riviste che leggevamo. Un caposaldo della nostra seduta per dorsali e company, era il rematore con bilanciere a busto flesso, anzi, semi-flesso. Lo vedevamo nel video “The Unbelievable” in cui il grande Ronnie macinava …

REMATORE CON BILANCIERE: FATTO BENE! Leggi altro »

DISTENSIONE SU PANCA

INDISPENSABILE PER LO SVILUPPO DEI MUSCOLI PETTORALI Parto dal presupposto che questo articolo, come quello sullo squat pubblicato giorni fa, ha come obiettivo quello di valorizzare la distensione su panca, ma senza porla come soluzione migliore e soprattutto unica per uno sviluppo omogeneo dei pettorali. Come accade con lo squat, ci si ritrova spesso a …

DISTENSIONE SU PANCA Leggi altro »

LA VIA DELL’IPERTROFIA: E’ MEGLIO CONCENTRARSI SUL VOLUME O SULL’INTENSITÀ’?

Il volume inteso soltanto in senso quantitativo non può mai essere preso in considerazione per programmare la crescita muscolare. Non può essere fatto nemmeno in un contesto di forza, poiché per calcolare il tonnellaggio bisogna tener conto dell’intensità. Se così non fosse si potrebbe eseguire la distensione su panca con il solo carico dato dal …

LA VIA DELL’IPERTROFIA: E’ MEGLIO CONCENTRARSI SUL VOLUME O SULL’INTENSITÀ’? Leggi altro »

EVOLUZIONE IPERTROFICA

La crescita muscolare nel Bodybuilding Se volete aumentare la vostra massa muscolare dovete evolvervi! Non c’è via di scampo.Se non vi evolvete ad uno stadio di consapevolezza mentale e fisica superiore, rimarrete sempre allo stesso punto o addirittura andrete a peggiorare. Come esempio vi racconterò una storiella, di quelle già raccontate centinaia di volte, ma …

EVOLUZIONE IPERTROFICA Leggi altro »

QUANTA FORZA SERVE AD UN BODYBUILDER?

Senza perdersi in concetti complicati e programmazioni che farebbero sudare alla vista anche il più esperto e tenace dei sollevatori, occorre un metodo di lavoro che non distolga l’atleta dal suo obiettivo primario, ovvero essere più grosso, più definito, più proporzionato, più armonico, più simmetrico. In sintesi essere un bodybuilder. Tuttavia tenendo in considerazione tutte …

QUANTA FORZA SERVE AD UN BODYBUILDER? Leggi altro »

CHUCK IL SOLITARIO

Non so chi di voi conosce bene questo personaggio, ma nel panorama del powerlifting attrezzato è uno degli incontrastati re dello squat. Per questo motivo ho deciso di dedicargli un articolo, riportando direttamente un estratto dalla rivista “Muscle & Fitness” di un articolo a lui dedicato datato 2011 e direttamente dal mitico “Libro dei Metodi” …

CHUCK IL SOLITARIO Leggi altro »

CRESCITA MUSCOLARE PER I POWERLIFTERS

C’è chi nasce già forte e migliora con qualunque metodo e c’è chi, invece, nasce debole. Il connubio tra magrezza e debolezza alcune volte viene a mancare poiché qualche soggetto fuori dal comune riesce a sollevare carichi esponenzialmente troppo alti rispetto alla struttura fisica che possiede (dovreste vedere i 200 kg di squat raw di …

CRESCITA MUSCOLARE PER I POWERLIFTERS Leggi altro »

STAN EFFERDING POWERBODYBUILDER

Sono sempre stato affascinato da questo atleta, per la sua forza, il suo fisico, la sua determinazione. Per molto ho cercato riferimenti sul suo allenamento, ma difficilmente trovavo qualcosa, anzi, non ho mai trovato nulla. Non ho mai trovato nulla perchè non c’è nulla da trovare. Si allena pesantemente, mangia alimenti sani (carne rossa e …

STAN EFFERDING POWERBODYBUILDER Leggi altro »

IL MIGLIOR METODO DI POWERLIFTING

Esiste un metodo di allenamento produttivo allo stesso modo per ogni atleta, che possa anche essere considerato il migliore in assoluto? Competizione dopo competizione, mi rendo conto quanto questo non sia possibile, ed allo stesso tempo arricchisco il mio bagaglio di esperienza osservando gli altri atleti e preparatori. Ognuno predilige un determinato stile e questo …

IL MIGLIOR METODO DI POWERLIFTING Leggi altro »

MUSCOLI DURI COME LA ROCCIA

Si è concluso da poco il Mister Olympia che per gli appassionati di cultura fisica rappresenta un avvenimento molto importante. Sui gruppi Facebook imperversano i dibattiti riguardo chi ha vinto, chi ha perso, chi avrebbe dovuto vincere eccetera. Successivamente il dibattito sulla competizione, si trasforma sempre in un modo per alimentare i confronti con le …

MUSCOLI DURI COME LA ROCCIA Leggi altro »

IL WEST SIDE – QUELLO VERO

Per diventare forti ,bisogna allenare la forza da tutti i punti vista,ecco qui il west side coniugato di Louie Simmons. Come oggi risaputo il metodo coniugato nasce originariamente in Urss esattamente alla Dinamo Club, dove si lavorava sui punti carenti dell’alzata variando spesso le varie zone di intensità, insomma coniugando nel vero senso della parola, …

IL WEST SIDE – QUELLO VERO Leggi altro »

SQUAT: QUAL E’ IDEALE PER UN BODYBUILDER?

Esiste un modo di eseguire lo squat per ogni obiettivo? Un bodybuilder dovrebbe eseguire lo squat come un powerlifter o dovrebbe eseguirlo come un weightlifter? Esiste un tipo di squat ideale per i bodybuilders? Scopriamolo. Attività del Quadricipite nello squat Come sappiamo i muscoli principali coinvolti nello squat sono i quadricipiti, i posteriori della coscia …

SQUAT: QUAL E’ IDEALE PER UN BODYBUILDER? Leggi altro »

IL NOSTRO POWERLIFTING

Alla prima gara a cui partecipai, un campionato semi-nazionale, mi resi immediatamente conto che il powerlifting era uno sport a se e che se volevo raggiungere certi risultati, non mi sarebbe mai bastato inserire qualche serie da 4 ripetizioni di squat, panca e stacco da terra al mio allenamento di bodybuilding. Per questo motivo ho …

IL NOSTRO POWERLIFTING Leggi altro »

IL 5X5 E DERIVATI

I VANTAGGI DEL METODO 5×5 IL metodo di allenamento 5×5 ha costituito la base dell’allenamento della forza per molto tempo e tuttora rimane una combinazione di serie e ripetizioni altamente allenante. Grazie al numero elevato di serie e moderato di ripetizioni, con tempi di recupero adeguati(almeno 2 minuti e non più di 3), favorisce ottimi …

IL 5X5 E DERIVATI Leggi altro »

Metodo Forza Nino Scilipoti

Programmazione Metodo Forza   Giorno 1 Lunedì SQUAT (massimale) PANCA (massimale) COMPLEMENTARI SQUAT E PANCA (distensioni con manubri, pressa) CORE (addome) Giorno 2 Martedì STACCO TRAZIONI (alternare varie prese)* REMATORE (manubri, bilanciere, incline row)* CORE (catena cinetica posteriore, es. kettlebell swing)* Giorno 3 Giovedì SQUAT (volume) PANCA (volume) COMPLEMENTARI SQUAT E PANCA CORE (addome) Giorno …

Metodo Forza Nino Scilipoti Leggi altro »

SERIE A SCALARE CON TENSIONE MASSIMA

Ho appreso questo sistema di allenamento quando ho letto i libri del famoso preparatore atletico Charles Poliquin. Questo schema si basa sulla riduzione del carico immediata nel corso della serie stessa, ma si differenzia dalle normali serie discendenti dove il carico viene ridotto del 20% o più per due o tre volte, per via del …

SERIE A SCALARE CON TENSIONE MASSIMA Leggi altro »

ESISTE LA CONNESSIONE MENTE MUSCOLO?

Fisiologicamente i muscoli sono connessi al cervello La connessione mente muscolo in termini scientifici rappresenta la “GIUNZIONE NEUROMUSCOLARE”, che non è altro che il collegamento tra sistema nervoso e fibra muscolare. Riporto qui una descrizione più precisa: “La giunzione neuromuscolare è la sinapsi periferica che si viene a formare tra la terminazione di un motoneurone …

ESISTE LA CONNESSIONE MENTE MUSCOLO? Leggi altro »

HEAVY DUTY

In contrapposizione con i sostenitori dell’alto volume degli anni settanta, l’inventore dei macchinari Nautilus Arthur Jones fondò questo sistema di allenamento basato su un volume bassissimo e un’intensità percepita altissima, per intensità si intende il massimo carico spostato attraverso una contrazione muscolare volontaria; poiché i carichi utilizzati in questo sistema non sono riconducibili al termine …

HEAVY DUTY Leggi altro »

ALLENAMENTO CON NEGATIVE SOVRACCARICATE

Nonostante IO abbia avuto modo, nel corso dei miei studi sull’allenamento, di aver trovato parecchio materiale su tale argomento, non ho mai trovato in nessuna fonte una modalità di esecuzione delle serie con le ripetizioni negative sovraccaricate uguale a questa tecnica da me ideata. Le ripetizioni negative si possono eseguire in tre diversi modi: utilizzando …

ALLENAMENTO CON NEGATIVE SOVRACCARICATE Leggi altro »

POWERBODYBUILDING AL FEMMINILE

Come avere un corpo muscoloso e prestante ma allo stesso tempo femminile Tutte le donne e le ragazze realmente appassionate all’allenamento con i pesi e quindi seriamente motivate ad ottenere i massimi risultati, necessitano di una programmazione studiata appunto per fargli ottenere il massimo dei risultati in termini di sviluppo muscolare e riduzione del grasso …

POWERBODYBUILDING AL FEMMINILE Leggi altro »

L’ESSENZA DEL POWERBODYBUILDING

  BODYBUILDING E POWERLIFTING POSSONO COESISTERE? Sono un bodybuilder non un powerlifter! Sono un powerlifter non un bodybuilder! Queste due frasi sono molto ricorrenti nell’ambito dell’allenamento con i pesi. Si sentono pronunciare spesso. Ma esiste realmente tutta questa differenza tra due attività che presentano lo stesso minimo comune denominatore? Di solito, il bodybuilder che per …

L’ESSENZA DEL POWERBODYBUILDING Leggi altro »

CEDIMENTO MUSCOLARE: AMICO O NEMICO?

Quando scrivo gli articoli, cerco sempre di immedesimarmi nel lettore, cercando di immaginare il livello di conoscenza che egli possa avere e quindi in che modo una lettura di questo genere possa contribuire ad ampliare il suo sapere in materia. Penso sempre a quando io stesso andavo alla ricerca di articoli che avrebbero potuto informarmi …

CEDIMENTO MUSCOLARE: AMICO O NEMICO? Leggi altro »